AUTO CLASSICHE

Mastretta MXT: la supercar messicana che sfidava la Lotus Elise con i suoi 250 CV di potenza

La prima auto sportiva mai ideata e costruita interamente in Messico è stata la Mastretta MXT. Dotata di un motore turbo alimentato di quattro cilindri in linea, questa coupé dalla linea affilata può raggiungere una velocità massima di 230 km/h con 250 CV sotto il cofano. 

La carrozzeria, in alluminio e fibra di carbonio, è leggera e maneggevole, perfetta per raggiungere alte velocità su strada. 

L'accelerazione da 0-100 km/h in 5,9 secondi ti faranno sentire come un vero pilota di corsa. Scopri come Daniel Mastretta ha realizzato la sua visione di competere con la celebre Lotus Elise.

press office photo
Mastretta Cars
La Mastretta MXT è un'auto sportiva prodotta dalla Mastretta Cars, una azienda messicana specializzata nella produzione di auto da corsa dal 1987. La MXT è stata presentata al pubblico per la prima volta al Salone dell'Automobile di Londra nel 2008 e successivamente è stata introdotta sul mercato in Messico nel 2011 e in Europa nel 2012.
press office photo
Peso piuma
La Mastretta MXT è stata progettata come una auto sportiva leggera e agile con un design unico e distintivo. Il design della carrozzeria è stato ispirato alle auto da corsa degli anni '60 e '70, con linee morbide ma aggressive che attraversano tutta la superficie della vettura.
press office photo
Motore
La Mastretta MXT è alimentata da un motore a quattro cilindri turbo da 2,0 litri, sviluppato in collaborazione con Cosworth, che eroga una potenza massima di 250 CV e una coppia di 340 Nm. Il cambio è manuale a sei rapporti e la trasmissione è posteriore. Questo potente motore consente alla MXT di raggiungere una velocità massima di 250 km/h e di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,9 secondi.
press office photo
Interni
L'interno della Mastretta MXT è stato progettato con una attenzione particolare al comfort e alla funzionalità. Il posto guida è regolabile in altezza e profondità, i sedili sono in pelle e la plancia strumenti è particolarmente completa, con tutti gli indicatori di guida chiaramente visualizzabili. Gli interni sono caratterizzati da materiali di alta qualità, cuciture a vista e finiture in alluminio.
press office photo
Competere con la Lotus
La carrozzeria, principalmente in lega a base di alluminio e fibra di carbonio, ha un peso massimo di 900 kg. La sua configurazione è a 2 posti. Daniel Mastretta l'ha disegnata con l'intento di rivaleggiare con la Lotus Elise.
Gallerie di arte collezioni private
12/06/2024
notizie dei grandi attori di hollywood
12/06/2024
Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.