YACHT CLUB

Soar, il super yacht di 105 metri ispirato ai rapaci che vola con l'idrogeno

Il superyacht Soar da 105 metri, progettato dal designer David Weiss, è ispirato all'eleganza dei grandi rapaci in volo. Il suo scafo in acciaio nero lucido presenta forme appuntite simili alla testa di un uccello, mentre la struttura interna ed esterna prende spunto dai loro scheletri. 

Soar è un incrociatore veloce alimentato da celle a combustibile a idrogeno, con una velocità massima stimata in 30 nodi. 

Gli interni sono configurabili in diverse opzioni di layout e includono aree aperte per l'intrattenimento e spazi simili a gallerie per mostrare arte moderna. 

photo David Weiss
Il desiderio di un armatore
Soar, è un superyacht da 105 metri commissionato da un armatore al designer David Weiss. Al designer il compito di creare un'imbarcazione ispirata al volo dei grandi rapaci. Il risultato è uno yacht dalle forme affusolate e sinuose, con uno scafo in acciaio nero lucido che richiama la testa di un uccello. La struttura interna, invece, si ispira allo scheletro degli animali, ed è caratterizzata da ampi spazi e passaggi tra i ponti.
photo David Weiss
La forma appuntita della prua
Uno dei punti di forza di Soar è rappresentato dalla forma appuntita della prua, che garantisce maggiore velocità, efficienza e stabilità. L'incrociatore veloce è alimentato da celle a combustibile a idrogeno e ha una velocità massima stimata in 30 nodi. Inoltre, Soar dispone di due eliporti e di uno spazio dedicato per ospitare un piccolo quadricottero elettrico.
photo David Weiss
Il design degli interni
Il design degli interni di Soar è incentrato sull'intrattenimento, con ampie zone giorno a pianta aperta, spazi aperti scavati a centro barca che forniscono 'oasi' riparate all'aperto e grandi spazi simili a gallerie per mostrare arte moderna. Tra le caratteristiche più interessanti ci sono le piattaforme sopraelevate concepite per esporre la collezione del proprietario di sculture e manufatti riguardanti la F.1.
photo David Weiss
La configurazione degli interni
Gli interni di Soar sono stati progettati per offrire diverse opzioni di layout, tenendo conto delle preferenze individuali dei futuri proprietari. La configurazione a doppia piscina prevede una piscina a poppa per il tempo libero della famiglia e una piscina privata del proprietario sul ponte di prua, con un sistema di corrente a forma di otto. Soar può essere costruito anche con il timone posizionato sul ponte principale, liberando l'area del flybridge di prua per diventare una suite armatoriale dedicata.
photo David Weiss
La vista illimitata sul mare
La forma concava del bordo libero superiore di Soar si allarga in alto, offrendo una vista illimitata sul mare sottostante. Questo ha consentito di riservare più spazi sui ponti superiori, mantenendo uno stretto raggio di linea di galleggiamento bloccato a 14,3 metri. Le linee sinuose e fluide dell'esterno sono imitate dall'interno, con una scala centrale ad anello che si snoda attraverso i ponti e una collezione di materiali e tessuti naturali.
notizie dei grandi attori di hollywood
22/04/2024
Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.