AUTO ELETTRICHE

Svelata l'auto elettrica dotata di batteria agli ioni di sodio

Gli scienziati cinesi hanno presentato un veicolo elettrico alimentato da una batteria agli ioni di sodio, segnando una pietra miliare nella commercializzazione della tecnologia emergente nel mercato dei veicoli elettrici.

L'auto si chiama Hua Xianzi (fata dei fiori), ed è stata presentata durante la seconda conferenza nazionale cinese sulle batterie agli ioni di sodio. È stata sviluppato da HiNa Battery, una società high-tech affiliata all'Istituto di fisica dell'Accademia cinese delle scienze.

La Hua Xianzi è una citycar dalle dimensioni particolarmente contenute che monta una batteria agli ioni di sodio con densità di 140 Wh/kg e capacità di 25 kWh. Quanto basta per arrivare a percorrere fino a 250 km.

press office
Addio litio?
Hua Xianzi è il primo veicolo elettrico al mondo alimentato da una batteria "al sale”. La nuova chimica potrebbe rivoluzionare l’industria dei veicoli elettrici perché è molto più economica di quella agli ioni di litio.
press office
Le differenze
Sebbene le batterie agli ioni di sodio abbiano una densità energetica inferiore rispetto alle batterie agli ioni di litio, presentano altri vantaggi, come migliori prestazioni a bassa temperatura, velocità di ricarica, una maggiore durata. Sono anche meno soggette al surriscaldamento e quindi più sicure. La bassa densità energetica le rende più indicate all’accumulo statico. 
press office
La batteria di Hua Xianzi 
La batteria che equipaggia la Hua Xianzi può contare su una densità energetica inferiore (140 wH per kg) ma costa fra il 30 e il 50% in meno di una di equivalente capacità agli ioni di litio. Perciò HiNa Battery Technology afferma che il costo complessivo di un veicolo elettrico potrebbe ridursi del 10%. Il prezzo della Hua Xianzi, però, non è ancora stato svelato.
press office
Qualche dato
La batteria dell'auto dimostrativa Hua Xianzi ha una capacità energetica totale di 25 kWh e il veicolo può percorrere fino a 250 Km per carica. La scarsità e il costo del litio sono stati una sfida di lunga data nel settore delle batterie. Le aziende di tutto il mondo hanno passato anni alla ricerca di un'alternativa e la tecnologia delle batterie agli ioni di sodio è emersa come uno dei candidati più promettenti.
press office
Il futuro?
La Cina attualmente importa il 70% del suo litio e lo sviluppo dell'industria cinese dei veicoli elettrici potrebbe risentirne a causa della fornitura limitata del metallo e del recente aumento del suo prezzo, secondo un rapporto di Guotai Junan Securities. Li Shujun, direttore generale di HiNa Battery, ha affermato che la società faciliterà l'applicazione della batteria agli ioni di sodio in vari veicoli elettrici e infrastrutture di stoccaggio dell'elettricità.
Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.