AUTO ELETTRICHE

Nuova Volkswagen ID.3, l'autonomia raggiunge i 546 km 

Con la seconda generazione della ID.3, la Volkswagen la compatta elettrica riceve un upgrade completo. I dettagli modificati in modo mirato rendono l’aspetto della ID.3 ancora più incisivo. 

Il frontale di nuova concezione conferisce alla ID.3 un aspetto più dinamico. Con i suoi esterni dalle forme moderne e slanciate, la seconda generazione della ID.3 dimostra che l’aspetto iconico della famiglia ID. può evolversi restando comunque inconfondibile.

La nuova ID.3 presenta una lunghezza di 4,26 metri, una larghezza di 1,81 metri e un'altezza di 1,56 metri. Come la precedente, anche la seconda generazione della ID.3 colpisce con passo lungo e sbalzi corti.

La nuova ID.3 è equipaggiata con il software di ultima generazione, in grado di migliorare le performance del sistema e di ricevere gli aggiornamenti over-the-air. 

photo Volkswagen
Aggiornamento completo
Con la seconda generazione della ID.3, la compatta elettrica di Volkswagen riceve un upgrade completo. I dettagli modificati in modo mirato rendono l’aspetto della ID.3 ancora più incisivo. La nuova ID.3 è equipaggiata con il software di ultima generazione, in grado di migliorare le performance del sistema e di ricevere gli aggiornamenti over-the-air. 
photo Volkswagen
Le dimensioni non cambiano
La nuova ID.3 presenta una lunghezza di 4,26 metri, una larghezza di 1,81 metri e un'altezza di 1,56 metri. Come la precedente, anche la seconda generazione della ID.3 colpisce con passo lungo e sbalzi corti. Nella misura di base il bagagliaio della ID.3 ha una capienza di 385 litri, che diventano 1.267 litri con gli schienali del divano posteriore ribaltati e il carico a tutta altezza.
photo Volkswagen
Interni rinnovati
Gli interni della seconda generazione della ID.3 affascinano per innovazione e sostenibilità. L’equipaggiamento interno è completamente privo di prodotti di origine animale. Per i rivestimenti delle porte e dei sedili è stata utilizzata la microfibra ArtVelours Eco, costituita al 71% da materiale riciclato: una cosiddetta materia prima secondaria derivata dal riciclaggio di rifiuti in materiale plastico già smaltiti almeno una volta in precedenza.
photo Volkswagen
Il motore elettrico
Il motore elettrico della VW ID.3 si trova nella zona posteriore e genera una potenza di 150 kW (204 CV) e una coppia di 310 Nm. Il motore posteriore garantisce una grande maneggevolezza e un’ottima trazione. Inoltre, consente un ridotto diametro di sterzata di 10,3 metri. La trazione è possibile grazie a un motore sincrono a magneti permanenti (PSM) dall'efficienza elevata, che offre un rendimento nettamente superiore al 90% praticamente in ogni situazione di marcia. Il propulsore ha un peso di appena 90 Kg circa. La nuova ID.3 Pro è in grado di accelerare in 7,3 secondi da 0 a 100 km/h. La velocità massima è di 160 km/h.
photo Volkswagen
Le batterie
La nuova ID.3 è disponibile con batterie di due taglie diverse: 58 e 77 kWh. La batteria agli ioni di litio contribuisce in modo decisivo a rendere versatile il carattere della ID.3: con una capacità netta pari a 77 kWh, la batteria più grande consente di raggiungere un’autonomia prevista fino a 546 chilometri (WLTP) nella ID.3 Pro S o di 426 chilometri (WLTP) nella ID.3 Pro da 58 kWh.
actors singers and writers
12/04/2024
Art galleries private collections
12/04/2024
Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.